Come realizzare dei cesti regalo per Pasqua: le idee da copiare

Come realizzare dei cesti regalo per Pasqua: le idee da copiare

March 26, 2021 Off By Nivea Mendozza

Una delle feste più sentite da tutti è indubbiamente la Pasqua: questa festività, che cade sempre in primavera, ci vuol ricordare non solo l’avvento di una nuova stagione e di sbocciare a nuova vita, ma soprattutto di vivere questo momento insieme alle persone care.

Proprio perché ci troviamo a vivere un momento difficile per via della pandemia da Coronavirus, non c’è cosa più bella che esprimere il proprio augurio agli amici e parenti, attraverso quello che è il regalo per eccellenza: il cesto pasquale.

Questi cesti, in genere di paglia, in antichità, contenevano uova di gallina che venivano portate in dono proprio come augurio per la Pasqua.

Ad oggi, non sono più riempite di uova, ma contengono: prodotti enogastronomici, vini, e finanche giocattoli, proprio per poter soddisfare tutte le esigenze.

Cosa mettere nei cesti regalo per Pasqua

La prima cosa che bisogna tenere a mente, prima di iniziare ad assemblare il vostro cesto regalo di Pasqua, è pensare a quelli che sono i gusti del destinatario.

Per esempio: tra i regali per amanti del vino, potreste optare per delle ceste contenete le etichette delle migliori cantine italiane, oppure optare per vini internazionali, conducendo i destinatari del regalo, in un vero e proprio viaggio alla scoperta di nuove sensazioni gustative.

Ovviamente un cestino regalo per Pasqua che si rispetti deve essere abbellito: non basta mettere dentro il semplice contenuto ma confezionarlo a dovere in modo che il dono si presenti in maniera adeguata.

I principali elementi, che vi aiuteranno a creare un’incantevole composizione, sono:

  • cestino in vimini o fibra,
  • uovo di Pasqua medio,
  • tartufi, barrette di cioccolato o carote al cioccolato,
  • tortino o torta al cioccolato,
  • i classici coniglietti al cioccolato pasquali,
  • prodotti enogastronomici locali
  • vino o spumante.

Infine, per renderlo più gradevole, potreste utilizzare della carta di seta, da usare come sfondo, e carta e nastri in cellophane, che vi serviranno per chiudere il cesto dopo che avrete finito di assemblarlo.

 Tipi di cesto regalo di Pasqua: quali scegliere

Ovviamente, esistono diverse tipologie di cesti regali di Pasqua da poter realizzare: in generale vanno da un contenuto “standard” fino a quelli dal contenuto più creativo.

Vediamo nel dettaglio come si compongono in modo da scegliere quello più adatto da regalare:

  • cesto pasquale “standard”: si chiama così poiché il contenuto al suo interno è quello dei classici cesti regalo, ovvero composto da una scatola di cioccolatini, un uovo di Pasqua medio, un cupcake, un coniglio di cioccolato e un coniglio farcito;
  • cesto “gourmet” pasquale: questo tipo di cesto oltre ad avere una decorazione più ricca, contiene al suo interno, oltre al classico uovo di cioccolata grande riempito però con tante caramelle, anche una colomba artigianale, pane al miele; oppure per chi non ama molto i dolci si potrebbe optare per un cesto a base di specialità tipiche regionali proprie di questo periodo come il casatiello, la pastiera napoletana, la torta pasqualina, formaggi e salumi toscani e finanche un bel tartufo nero;
  • cesto pasquale per donne: per dare quel tocco femminile al cesto, bisognerà scegliere delle decorazioni a base di fiori, o da colori tenui e delicati, in modo che possa assumere un aspetto romantico. Potrete assemblarlo con caramelle, ciliegie, un uovo di Pasqua medio o grande, praline di cioccolato, vino e cupcake;
  • cesto regalo di Pasqua per uomini: anche in questo caso per la parte decorativa, potreste scegliere il colore preferito di colui che lo riceverà. All’interno, oltre all’uovo di Pasqua, si potrebbero inserire anche praline al cioccolato ripiene di rum, una colomba artigianale magari al pistacchio, qualche sigaro e un amaro;
  • cesto pasquale per bambini: per i più piccoli, invece, si dovrà optare per un cesto tutto colorato da riempire con uova grandi di Pasqua al cioccolato al latte, piccoli coniglietti di cioccolato e magari un gioco che possa stimolare la loro creatività.